Case History – RHOSS

Made in Rilheva – A real Internet of Things story

L’azienda

Rhoss è l’azienda del gruppo Irsap specializzata nella progettazione e produzione di prodotti e sistemi per la climatizzazione e il trattamento dell’aria.
Nata nel 1968 si afferma fin da subito leader nel settore delle caldaie in acciaio per il riscaldamento domestico. Nel 1971 con la produzione dei ventilconvettori e successivamente con i gruppi frigo, entra a tutti gli effetti nel mondo del condizionamento.
Da oltre 40 anni Rhoss garantisce innovazione, qualità e servizio ai massimi livelli.
Per questo è il partner ideale dei specialisti di impianti HVAC, offrendo prodotti e sistemi con elevate performance in linea con i requisiti dei più moderni Green Building.

Obiettivi e criticità

Rhoss ha installato le prime unità TurboPower, gamma di nuova concezione con compressori Turbocor, sul tetto di un importante edificio a Londra, in Sloane Square, a due passi da Westminster e Buckingam Palace. Era necessario riuscire a monitorare attivamente il comportamento delle macchine sia nei giorni di primo avviamento, sia sul lungo periodo: in questo modo è possibile modificare i parametri delle unità direttamente dalla sede Rhoss in Italia adattandole alle caratteristiche di carico termico dell’edificio evitando la possibilità di lavoro in condizioni non idonee. Una particolare criticità era rappresentata dall’impossibilità di sfruttare l’accesso a internet dell’edificio e la necessità di avere un collegamento diretto con i PLC delle macchine.

Rilheva risolve

Il servizio VPN CONNECT di Rilheva IoT Platform, in combinazione alla connessione 3G, è stato indispensabile per potersi collegare dalla sede centrale come se la macchina fosse fisicamente collegata ai nostri PC: in questo modo è stato possibile aggiornare il firmware delle unità in base ai primi dati raccolti senza intervento degli operatori locali.
Inoltre la comoda interfaccia Rilheva ci ha permesso di analizzare puntualmente una grande quantità di dati raccolti durante i primi mesi, per verificare l’andamento storico dei principali valori di lavoro delle macchine.

Perché la consiglieresti ad altri?

Per la semplicità di installazione e per il duplice vantaggio di controllo sia da parte del Service centrale Rhoss sia da parte dell’assistenza locale. Evitare uscite degli installatori esteri per controllare e modificare parametri è un immediato vantaggio economico; inoltre accrescere l’esperienza stando in sede e migliorare l’affidabilità dei prodotti è un indubbio plus a lungo termine.